Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Afghanistan, è giunto il momento di programmare il rientro delle truppe


Afghanistan, è giunto il momento di programmare il rientro delle truppe
20/01/2011, 16:01

Credo sia giunto il momento che le autorità afgane programmino la gestione autonoma della situazione. Dopo l’informativa del Ministro La Russa sull’uccisione di un altro italiano, il Caporal Maggiore Luca Sanna, a nome di Noi Sud-Pid esprimo viva e sincera solidarietà alla famiglia del militare italiano e a tutti i militari impegnati con coraggio e senso del dovere in Afghanistan, che hanno recentemente meritato l’encomio del Presidente Obama. È necessario chiarire al Paese che le nostre truppe sono impegnate in zone di guerra per interessi nazionali e sovranazionali, eppure è altresì giusto interrogarci sui tempi della nostra permanenza. È fondamentale che al più presto si affermino in Afghanistan quelle condizioni di stabilità che possano permettere al popolo afgano, nella certezza di una raggiunta democrazia, di camminare da solo nella propria storia. Non possiamo permetterci una sorta di protettorato militare internazionale senza scadenza. Qualunque motivazione non potrebbe reggere per molto altro tempo ancora. Per questo invitiamo il Ministro ad avviare colloqui con gli Alleati e con le istituzioni afgane per programmare il rientro delle truppe italiane.

Commenta Stampa
di Onorevole Americo Porfidia
Riproduzione riservata ©