Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Un quinto militare in gravi condizioni dopo un attentato

Afghanistan, quattro italiani uccisi


Afghanistan, quattro italiani uccisi
09/10/2010, 09:10

Quattro militari italiani sono rimasti vittime di un attentato questa mattina al ritorno da una missione mentre si trovavano nella valle del Gulistan nella provincia di Farah, in Afghanistan. Secondo le fonti del Ministero della Difesa, gli alpini sono stati vittime di un’imboscata: prima un esplosione causata da un potentissimo 'Ied', un ordigno esplosivo rudimentale, improvvisato, che ha investito in pieno un blindato 'Lince', che questa volta - a differenza di molte altre - non ha retto all'esplosione. Dopo l'esplosione sarebbero anche seguiti colpi di arma da fuoco. Gravi le condizione di un altro militare italiano che è stato "immediatamente evacuato con elicotteri di Isaf", la missione della Nato.

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©