Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ad attendere la salma, Fini e il ministro della difesa

Afghanistan, sbarca a Ciampino la salma di Chierotti

Funerali martedì alle 10,30 a Genova

Afghanistan, sbarca a Ciampino la salma di Chierotti
28/10/2012, 11:15

Cielo grigio stamattina all'aereoporto militare di Ciampino, che ha accolto la salma del caporal maggiore degli Alpini, Tiziano Chierotti, ucciso in un agguato in Afghanistan giovedi' scorso. L'aereo, un C130 dell'aeronautica militare con a bordo il feretro del militare ligure, e' atterrato alle 9.58. Ad attendere e rendere omaggio alla salma, sotto l'aereo, insieme alle Autorità, c'erano il papà Piero, la sorella Sally ed il fratello, Daniele. Presenti anche la fidanzata del militare, Eleonora, ed altri congiunti ed amici: tutti tranne la mamma del caporal maggiore Tiziano Chierotti, Gianna, non c'era. A quanto si è appreso non se l'è sentita ed è rimasta per un'ora nella foresteria Pio IX a Castro Pretorio, dove e' stata ospitata dalla scorsa notte con gli altri familiari.

In un clima di grande silenzio, il feretro, avvolto nel tricolore, è stato fatto scendere dall'aereo a spalla dai commilitoni del II Reggimento alpini di Cuneo, seguito da un alpino con il cuscino sul quale sono stati posti il cappello e le medaglie commemorative della missione in Afghanistan. Davanti al picchetto d'onore, la benedizione da parte dal cappellano militare della Brigata Taurinense Don Mario Capello, e poi l'omaggio del presidente della Camera, Fini, e del ministro della Difesa Di Paola che hanno sostato davanti al feretro. Sulla pista a rendere gli onori militari, con una rappresentanza interforze, un picchetto di alpini: i commilitoni del 2° Reggimento di Cuneo, a cui Chierotti apparteneva, e del 9° Reggimento di stanza all'Aquila al comando del Tenente Giada Di Lenardo.

Subito dopo, il corteo, fino al carro funebre, dei familiari, assistiti da psicologi dell'esercito, e delle autorità. Un dolore composto quello dei familiari che si e' sciolto quando il feretro è stato adagiato nel carro funebre che alle 10.20 ha lasciato lo scalo diretto all'istituto di medicina legale. I funerali solenni si terranno alle 16, nella Chiesa di S. Maria degli Angeli in Roma. Dopo le esequie la salma sarà trasferita a Genova, e di qui a Taggia, per essere composta nella camera ardente a Villa Boselli. I funerali sono in programma per martedì alle 10,30 nella chiesa dei santi Giuseppe e Antonio. 

Commenta Stampa
di Fabio Iacolare
Riproduzione riservata ©