Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Afragola, aggredisce condomino: arrestato


Afragola, aggredisce condomino: arrestato
07/02/2012, 17:02

Una vecchia ruggine per futili motivi condominiali, avvenuta poco prima delle 14,00 di oggi, è alla base dell’aggressione, con conseguente ferimento al torace, di un uomo di 57 anni. Grazie all’intuizione ed al tempismo degli agenti del Commissariato di P.S. “Afragola”, in transito nella zona, è stato evitato il peggio. I poliziotti, infatti, a bordo di volante, nel corso dei normali servizi di prevenzione e controllo del territorio, hanno notato in Via Roma, delle persone che urlavano e, rapidamente, si allontanavano dal luogo, senza una precisa meta. Discesi dall’auto, gli agenti hanno notato un uomo, seduto ad una sedia, in preda ad un malore, accertando che lo stesso era stato ferito al torace da un fendente.

Alla vista degli agenti, un altro uomo, poi identificato per un uomo di di 62 anni, si è dileguato, raggiungendo la sua abitazione. I parenti dell’una e dell’altra parte, accorsi per le urla, avevano vanamente tentato di calmare gli animi ma, solo grazie all’intervento dei poliziotti, la situazione non è degenerata oltre.

Gli agenti hanno accertato che il 62enne aveva atteso che la vittima rientrasse dal suo quotidiano allenamento di joggin e, visto che già da qualche tempo non avevano alcun tipo di rapporto civile, a causa di futili problemi condominiali, l’aveva ferita al torace, con un coltello a serramanico.

I poliziotti, dopo aver chiesto l’intervento del personale del 118, per le cure del caso, hanno arrestato l'uomo rinvenendo e sequestrando nel cortile, il coltello utilizzato dall’uomo. La vittima, condotta presso il vicino ospedale, fortunatamente, guarirà in 10 giorni. L'uomo è stato condotto al Carcere di Poggioreale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©