Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Afragola, crollo palazzina: 2 edifici da abbattere, sfollati in hotel


Afragola, crollo palazzina: 2 edifici da abbattere, sfollati in hotel
01/08/2010, 17:08

NAPOLI – Sono state sgomberate due delle palazzine di via Calvanese, ad Afragola, adiacenti a quella crollata. Probabilmente si dovrà procedere con l’abbattimenti. Le persone che hanno lasciato la propria casa sono circa una trentina; alcuni si sono autonomamente sistemati a casa di parenti, gli altri alloggiano all’hotel Caribbean a spese del Comune. Questa mattina sono state completate le opere di messa in sicurezza dei fabbricati, nell’ambito dell’inchiesta sulle cause del crollo colposo che, almeno per il momento, non vede nessun nome nel registro degli indagati. Il custode giudiziario delle macerie e degli edifici sgomberati è il vice sindaco di Afragola, Antonio Pannone. Intervistato dall’Agi, il geometra Antonio Esposito, dell’Ufficio tecnico comunale, che ha sovrinteso ai lavori di oggi, ha spiegato che “una parte delle macerie non viene rimossa anche per motivi di sicurezza”, aggiungendo che “rimuovendo i detriti abbiamo anche constatato la presenza di ampie zone di terreno bagnato e la fogna spezzata”. “Questo può essere stato causato anche dalle ruspe, - continua Esposito, - ma non escludo che la pioggia abbondante precipitata in poco tempo abbia, nel tratto ‘privato’ della conduttura, quello appunto del cortile interno, fatto rompere il condotto e provocato il cedimento della struttura”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©