Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Afragola: favoriscono l’assoluzione di un 41enne dall’accusa di tentato omicidio


Afragola: favoriscono l’assoluzione di un 41enne dall’accusa di tentato omicidio
13/04/2013, 10:05

I Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa il 9 aprile dal GIP di Napoli, su richiesta della locale Procura, nei confronti di 4 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di concorso in falsità materiale, falsità ideologica e corruzione.
Ad altro indagato è stata invece notificata la misura cautelare dell’obbligo di dimora a Castel Volturno (CE).
Nel corso di indagini, i militari dell’Arma di Castello di Cisterna hanno accertato che le persone coinvolte, tra le quali un Appuntato dei Carabinieri all’epoca dei fatti in servizio alla Tenenza di Casalnuovo e poi trasferito in Liguria nonché due rappresentanti della Polizia locale di Afragola, nell’Aprile 2010 avevano organizzato la redazione di un falso verbale di incidente stradale relativo a un fatto mai verificato.
Il verbale era stato redatto dai due appartenenti alla Polizia Locale di Afragola per favorire l’assoluzione di ESPOSITO Carmine, imputato in procedimento penale per il tentato omicidio di un algerino avvenuto a Napoli il 01.11.2008 per cause ancora da accertare, facendo risultare l’estraneità al fatto di sangue in ragione del concomitante coinvolgimento in un fittizio incidente stradale ad Afragola.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©