Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Afragola, rapina coppietta e viene arrestato poco dopo


Afragola, rapina coppietta e viene arrestato poco dopo
31/01/2012, 15:01

Un pregiudicato 32 enne di Afragola, nella serata di ieri, ha preso di mira una coppia di fidanzatini che si era appartata in auto, nei pressi di un liceo cittadino, rapinandoli dei loro averi. L’uomo, infatti, non ha esitato, dopo aver aperto lo sportello dell’auto lato guida, di puntare alla gola della giovane vittima, un coltello con il manico bianco. Le due vittime, nell’immediatezza, hanno avvisato la Polizia denunciando la triste esperienza, fornendo, nella circostanza, una minuziosa descrizione del responsabile, nonché dell’autovettura sulla quale viaggiava.

Gli agenti del Commissariato di P.S. “Afragola” hanno da subito avviato indagini riuscendo ad intercettare e bloccare, nel Rione Salicelle, l’autovettura Lancia Y, a bordo della quale viaggiava l'uomo.

L’uomo è stato trovato in possesso di un grosso coltello con il manico bianco, così come descritto dalla coppia di fidanzatini, nonché di una dose di cocaina, del denaro sottratto ad entrambe le vittime, tra cui banconote venezuelane ed arabe ed il portafoglio della ragazza.

Il 32enne  scarcerato dagli arresti domiciliari circa due mesi fa, è stato riconosciuto, senza ombra di dubbio, anche da un testimone, una guardia giurata che aveva assistito alla rapina. Sottoposto a fermo di P.G., perché responsabile del reato di rapina aggravata e porto abusivo di arma, è stato anche denunciato in stato di libertà, per guida senza patente e condotto in carcere.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©