Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Potrà essere usata solo se arriva fino al palazzo

Agcom: stretta sull'uso della parola "fibra" nelle pubblicità su telefonia


Agcom: stretta sull'uso della parola 'fibra' nelle pubblicità su telefonia
13/07/2018, 18:24

ROMA - L'Agcom ha stabilito paletti precisi per le pubblicità che riguardano la fibra ottica. Si potrà usare il termine "fibra", eventualmente con suffissi accrescitivi o migliorativi, solo laddove il collegamento con fibra ottica arrivi fino al singolo edificio. Se invece - come è in molti casi - il collegamento con fibra arriva fino alla strada, si dovrà descrivere il collegamento come "fibra su rete mista rame" o "fibra su rete mista radio", facendo in modo che tutta l'espressione abbia pari visibilità per l'utente. 

Si tratta di una differenza tecnica non da poco: solo un collegamento in fibra che arrivi fino all'utente garantisce le altissime velocità tipiche della fibra ottica che vengono pubblicizzate. Se l'ultimo tratto del collegamento avviene attraverso cavi di rame o attraverso wi-fi, la velocità massima è quella offerta dai cavi di rame o dal wi-fi. Ed è molto meno di quanto offre la fibra. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©