Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Agente aggredito in Via Toledo. Chiosi: colpire anche i cittadini che inveiscono contro le forze dell'ordine.


Agente aggredito in Via Toledo. Chiosi: colpire anche i cittadini che inveiscono contro le forze dell'ordine.
10/11/2011, 16:11

<<L'ennesima aggressione ai danni di un agente di Polizia da parte di un extracomunitario in Via Toledo - dichiara il Presidente Chiosi - è la dimostrazione di quanto sia importante continuare ad agire per la repressione del commercio selvaggio e dei marchi contraffatti. Non bisogna dimenticare - spiega il Presidente - che dietro questo tipo di commercio vi è la camorra, vi sono le fabbriche abusive che sfruttano la manodopera, vi è un mondo sommerso che spezza le gambe al commercio legale. Gli interessi sono evidentemente elevatissimi, viste anche le reazioni degli extracomunitari che, tra l'altro, hanno avuto anche il coraggio di protestare contro l'Assessore Narducci. E' necessario - continua Chiosi - colpire anche gli acquirenti, ma soprattutto quei cittadini indegni che inveiscono puntualmente contro le forze dell'ordine, spalleggiando chi quelle forze dell'ordine aggredisce. Non è tollerabile questo atteggiamento che si sostanzia, di fatto, in vero e proprio reato di favoreggiamento. Massima solidarietà - conclude il Presidente Chiosi - alle forze dell'ordine aggredite. Massima vergogna per chi combatte a favore dell'illegalità>>.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©