Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Aggredisce e deruba due turiste massicane: arrestata donna a Napoli


Aggredisce e deruba due turiste massicane: arrestata donna a Napoli
25/08/2011, 10:08

Ieri sera, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, hanno arrestato Carmela Miranda, 37enne di Somma Vesuviana, per rapina impropria e lesioni personali ai danni di due turiste messicane.

Le donne stavano attraversando Piazza Garibaldi con il figlio di otto anni di una delle due, quando sono state aggredite e derubate dalla Miranda che si è poi data subito alla fuga. Pochi istanti dopo, le turiste hanno però incrociato i poliziotti che su loro indicazione l’hanno raggiunta e fermata.

La donna, in evidente stato di agitazione, è stata pertanto condotta presso gli Uffici della Questura dove è stata sottoposta a perquisizione. All’interno della borsa i poliziotti hanno trovato un telefonino con Sim messicana, una fotocamera digitale con relativa scheda di memoria dove sono state trovate foto che ritraevano le vittime in visita presso alcune località italiane e 50 euro. In seguito ad una flessione, dal corpo della donna sono poi caduti 140 euro in banconote da 10 e 20 che la Miranda aveva parzialmente celato nelle zone intime.

La 37enne, che annovera a proprio carico numerosi precedenti di polizia e che tra l’altro è risultata essere stata sottoposta alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, è stata pertanto arrestata e condotta al carcere femminile di Pozzuoli.

Le due turiste sono state quindi accompagnate all’Ospedale Ascalesi dove sono state visitate e giudicate entrambe guaribili in due giorni per ematoma ed edema al volto.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©