Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Autore del gesto è un 16enne: è stato arrestato

Aggredisce la madre con un’ascia perché vuole i soldi


Aggredisce la madre con un’ascia perché vuole i soldi
04/05/2012, 12:05

FOGGIA - Ha aggredito sua madre, prima con un bastone e poi con un’ascia, e questo solo perché le aveva chiesto dei soldi senza ottenerli. Autore di questo folle gesto è un ragazzino sedicenne, ora arrestato dai carabinieri, con l’accusa di tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e porto abusivo di armi in luogo pubblico.
Siamo a San Marco in Lamis, in provincia di Foggia: tutto ha avuto inizio quando il giovane, irritato perché la madre non gli dava il denaro che lui le aveva chiesto, ha prima colpito la donna con una grossa mazza e poi l’ha minacciata con un’ascia. La stessa che ha rivolto anche verso suo padre e contro il personale medico del 118, che nel frattempo era intervenuto sul posto con un’ambulanza per soccorrere la donna.
Il ragazzino con l’ascia in mano è poi sceso per strada, seminando panico tra la gente che si è rifugiata nelle proprie abitazioni. Ha quindi preso di mira l’ambulanza del 118 colpendola a ripetizione e danneggiandola in più parti, rompendo fari anteriori e posteriori. Si è poi allontanato a piedi per le vie del centro, ma è stato bloccato poco dopo dai carabinieri che lo hanno disarmato e arrestato. Il giovane è ora rinchiuso nel carcere minorile Fornelli di Bari.

Commenta Stampa
di Antonio Formisano
Riproduzione riservata ©