Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Tutto nato da una lite stradale

Aggredisce tre ragazzi con tirapugni e li rapina: arrestato


Aggredisce tre ragazzi con tirapugni e li rapina: arrestato
27/10/2012, 16:34

MILANO - E' finita con un arresto e un ragazzo ricoverato in ospedale per trauma facciale una lite scoppiata a Milano in via Clericetti. Tutto è iniziato quando Matteo B., 26 anni, è passato nella strada suddetta sfiorando tre ragazzi - un maschio di 26 anni, un altro maschio di 27 e una donna di 26 - che stavano fermi sul bordo della strada. La ragazza gli ha indirizzato qualche parolaccia e Matteo si è fermato ed è sceso dall'autovettura per affrontare i tre ragazzi. Dalle parole si è passati ai fatti e l'aggressore ha preso dalla macchina un tirapugni ed uno svitabulloni. Vista la situazione, i ragazzi sono scappati via e si sono rifugiati nell'androne del palazzo, ma l'altro non gli ha dato tregua: ha sfontato il vetro del portone con il tirapugni e li ha inseguitio, colpendo uno dei ragazzi con la stessa arma. 
Per loro fortuna i vicini hanno chiamato il 113 e i poliziotti, arrivati rapidamente, sono riusciti ad arrestare l'aggresso, mentre il ferito è stato portato in ospedale, dove gli è stata diagnosticato un trauma facciale guaribile in 10 giorni. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©