Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Autore del gesto il marito: l'uomo si è costituito

Aggredita con colpi d’ascia: è grave ma non rischia la vita


Aggredita con colpi d’ascia: è grave ma non rischia la vita
15/06/2012, 11:06

ROMA – Colpita gravemente a colpi d’ascia sulla testa: è quello che è toccato ad una donna 42enne di Roma, aggredita dal marito, un uomo 50enne, che dopo aver compiuto questo folle gesto si è recato alla stazione dei carabinieri di Roma Bravetta per costituirsi. Questo episodio di crudele violenza si è verificato questa mattina intorno alle 8:30, in via Arnaldo Foschini, nell’appartamento dei due coniugi. A chiamare i soccorsi sono stati i vicini allertati dalle grida provenienti dall’appartamento e la donna, trovata sanguinante per le ferite riportate alla testa, è stata subito trasportata all’Aurelia Hospital, dove è in gravi condizioni, ma non rischia la vita. Non sono ancora chiare le dinamiche che abbiano potuto spingere a quanto accaduto, ma è probabile che alla base vi sia una furibonda lite tra i due: sulla vicenda stanno indagando i carabinieri e i militari del Nucleo operativo della compagnia Roma Trastevere, nel tentativo di ricostruire i momenti dell’aggressione.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©