Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Aveva vinto una causa per custodire l'animale

Aggredito dal suo animale domestico:una tigre


Aggredito dal suo animale domestico:una tigre
13/01/2010, 10:01

LONDRA - Che tutto a questo mondo sia relativo è un fatto, ma è vero pure che in alcuni casi questo può diventare pericoloso. Ad esempio, considerare un animale domestico una tigre di quasi trecento chilogrammi può comportare dei rischi come saprebbe bene, se solo avesse avuto scampo, Norman Buwalda, canadese di 66 anni, aggredito  e ucciso dalla tigre che teneva nella sua proprietà vicino Londra.
Buwalda, uomo d'affari di successo, aveva intentato nel 2006 una battaglia legale contro una legge locale che impediva la custodia di animali esotici. Vinta la causa e soppressa la legge, Buwalda aveva potuto continuare ad allevare oltre alla tigre killer, vari leoni e un giaguaro.
Un'ipotesi possibile è che volendo sfamare il felino sia finito per diventarne il pasto. Certo è che bisognerà rivedere la legge e riportarla in vigore. Perchè la relatività sia regolata dal diritto.
Di seguito il link relativo al video dell'aggressione
http://www.zoomin.tv/videoplayer/index.cfm?id=331736&mode=normal&quality=3&pid=ftvit

Commenta Stampa
di Lucrezia Girardi
Riproduzione riservata ©