Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Non si procederà penalmente: non c’è querela

Aggressione a militante, identificato giovane di destra


Aggressione a militante, identificato giovane di destra
08/01/2010, 17:01

NAPOLI – Un giovane aderente al movimento Casapound è stato identificato come presunto autore di un pestaggio ai danni di un ragazzo del centro sociale “Insurgencia”. L’episodio è avvenuto il 5 gennaio scorso, a bordo di un bus di linea. Grazie alle telecamere installate a bordo del mezzo, le forze dell’ordine sono riuscite ad identificare, tre giorni dopo, il presunto autore del pestaggio; si tratta di un giovane, fa sapere la Questura di Napoli, già coinvolto in altre indagini “connesse al clima di forte tenione tra fazioni opposte, registrate negli ultimi mesi”. Le tensioni sono insorte da ottobre scorso, con l’occupazione, da parte degli attivisti di Casapound, di un ex convento in Salita San Raffaele, a Materdei (struttura in seguito sgomberata, insieme alla ex scuola Schipa, nel frattempo occupata da attivisti della Rete antifascista). La polizia ha inoltre fatto notare la scarsa collaborazione delle vittime: malgrado l’identificazione, infatti, non si potrà attivare il procedimento penale in quanto il giovane aggredito non ha sporto querela.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©