Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Aggressione a sfondo razzista, 2 arresti a Bologna


Aggressione a sfondo razzista, 2 arresti a Bologna
08/03/2009, 16:03

Picchiato, insultato con ingiurie razziste e rapinato soltanto per aver negato una sigaretta. E' accaduto all’alba alla periferia di Bologna: vittima un 24enne di nazionalità eritrea, che stava camminando per strada insieme alla moglie quando è stato avvicinato da due giovani - un italiano di 22 anni con precedenti per lesioni, e un bosniaco di 23, regolare - che gli hanno chiesto una sigaretta. E’ bastato il rifiuto a scatenare la reazione furibonda dei due, bloccati e arrestati subito dopo l’aggressione da una volante della polizia. L’eritreo si è recato al pronto soccorso per farsi medicare le ferite, giudicate guaribili in sette giorni, mentre i due aggressori sono finiti in manette con le accuse di rapina, lesioni e ingiurie aggravate da motivazioni razziste. 
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©