Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

AGGRESSIONE NAZISTA AI DANNI DI UN RAGAZZO SUL TRENO ANCONA-BOLOGNA


AGGRESSIONE NAZISTA AI DANNI DI UN RAGAZZO SUL TRENO ANCONA-BOLOGNA
06/07/2008, 17:07

Uno studente di 20 anni di Ancona che fa parte di un gruppo della sinistra universitaria di Bologna, e' stato accoltellato a una spalla da un altro ragazzo che indossava una maglia con una svastica. Il giovane è stato colpito in modo lieve ad una clavicola ed è poi stato giudicato guaribile dai medici in pochi giorni. Il fatto è avvenuto in mattinata sul treno regionale della linea Ancona-Bologna. Lo studente, insieme ad altri tre amici che fanno parte dello stesso gruppo politico ('Spazio Sociale Studentesco') è salito sul treno a Rimini. Nel convoglio, i quattro hanno notato un giovane che indossava una maglia con una svastica e hanno cominciato a litigare con lui. Poco prima della stazione di Imola, nel Bolognese, il nazi ha estratto un coltello e ha colpito la sua vittima, poi è sceso alla fermata imolese. Gli altri invece sono scesi alla stazione di Bologna dove hanno denunciato l' aggressione alla Polfer. L' aggredito si è  fatto medicare al Pronto Soccoso di uno degli ospedali cittadini ed e' stato subito dimesso. Sulla vicenda sta inadagando la Digos della questura di Bologna.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©