Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

AGGUATO A CAIVANO, MORTO BOSS DEL CLAN MOCCIA


AGGUATO A CAIVANO, MORTO BOSS DEL CLAN MOCCIA
21/11/2008, 15:11

Luigi Angelino, l'uomo ucciso in un  agguato a Caivano in provincia di Napoli, è ritenuto dagli inquirenti un boss  del clan camorristico dei Moccia, e potrebbe essere stato  ammazzato per un regolamento di conti interno allo stesso gruppo  criminale. L'uomo è stato raggiunto da diversi colpi di kalashnikov, al  tronco e alla testa, mentre si trovava da solo a bordo di  un'auto, una Lancia Y, non lontano dalla sua abitazione. Sul  posto, un luogo di campagna piuttosto isolato, alla periferia di  Caivano, dove ci sono soltanto alcune case sparse, sono arrivati  i parenti, che stanno urlando e piangendo sul corpo del  congiunto, in attesa dell'arrivo del magistrato. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©