Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Per gli inquirenti la vittima non ha legami con la camorra

Agguato a Forcella, 45enne raggiunto da tre proiettili


Agguato a Forcella, 45enne raggiunto da tre proiettili
02/09/2009, 22:09

Un uomo è stato ferito a colpi da arma da fuoco nel tardo pomeriggio di oggi nel quartiere Forcella, a Napoli. Gennaro Riccio, 45 anni, già noto alle forze dell’ordine e con precedenti per rapina e scippo, si trovava in sella al suo motorino quando è stato affrontato dai sicari. Era in largo Avellino, nel cuore del quartiere. I sicari, anche loro su un ciclomotore, hanno esploso verso il quarantacinquenne tre pallottole: una si è conficcata in una coscia, le altre due hanno raggiunto Riccio al fianco destro. Subito dopo, prima che arrivassero le forze dell’ordine, i responsabili si sono dileguati. Riccio è stato soccorso e trasportato al vicino ospedale degli Incurabili, dove è attualmente ricoverato in terapia intensiva. Sul luogo del ferimento sono stati trovati alcuni bossoli, mentre il motorino del 45enne era steso sul selciato.
Secondo gli inquirenti, per i quali Riccio non ha legami con la camorra, il movente dell’agguato è da ricercarsi negli ambienti della malavita comune: potrebbe essere la punizione per uno sgarro.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©