Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Il fatto potrebbe rientrare nella faida di Scampia

Agguato alla Sanità: ucciso uomo dei Lorusso


.

Agguato alla Sanità: ucciso uomo dei Lorusso
31/12/2012, 11:42

NAPOLI - Criminalità scatenata a Napoli. Un altro agguato nel cuore del Rione Sanità nel vico San Vincenzo alla Sanità, dove  il pregiudicato Francesco Bara, 35 anni, ritenuto affiliato al clan Lorusso ed un suo amico incensurato, Ciro Staterini, 28 anni, sono stati raggiunti da alcuni colpi d’arma da fuoco. Ricoverati d’urgenza al San Gennaro dei Poveri, i due sono stati poi trasferiti al Cardarelli per essere operati d’urgenza. Non ce l’ha fatta Bara che è morto durante la notte. Il fatto di sangue potrebbe rientrare nella faida di Scampia, la guerra tra i clan della droga a nord di Napoli. E' la pista principale seguita dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale e della compagnia Stella che hanno ricostruito la dinamica del delitto. I killer, probabilmente due, sono entrati in azione in vico San Vincenzo alla Sanità. Bara stava camminando a fianco del suo amico quando è stato avvicinato dai sicari: è stato colpito da un proiettile alla testa, mentre Staterini è stato ferito di striscio al volto. Sul luogo dell'agguato sono stati rinvenuti bossoli esplosi da due diverse pistole.

 

 

 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©