Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Riesplode la faida a Secondigliano

Agguato di camorra, ucciso un pusher


.

Agguato di camorra, ucciso un pusher
30/08/2013, 11:17

NAPOLI - Non ha avuto scampo Antonio Matuozzo, 31 anni, ucciso nella tarda serata di ieri nel rione Berlingieri a Secondigliano. Un agguato in pieno stile camorristico nei confronti del 31enne, compito con molta probabilità dalla persona con la quale il pusher aveva appuntamento. La pista battuta dagli uomini della Polizia intervenuti sul posto è per adesso quella della vendetta trasversale per vecchie ruggini. Infatti l’uomo ucciso è il fratello di “carluccio”, che stando a quanto raccontata da alcuni collaboratori di giustizia è persona vicina al clan della Vannella Grassi. Le dinamiche dell’agguato non sono del tutto chiare, ne sono stati ritrovati i bossoli dei proiettili che hanno centrato Matuozzo alla testa. E’ probabile che l’uomo sia stato ucciso altrove e poi scaricato in Via delle Dolomiti, zona centrale del quartiere a nord di Napoli dove i poliziotti lo hanno trovato. 

Commenta Stampa
di Rosario Lavorgna
Riproduzione riservata ©