Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

“Agrimonda”, la Regione garantisce nuove risorse

Via definitiva per la risoluzione

“Agrimonda”, la Regione garantisce nuove risorse
05/06/2013, 16:56

MARIGLIANELLA - Il caso “Agrimonda” di Mariglianella è sulla via della definitiva soluzione grazie ad un’armonica concertazione istituzionale, in prima linea il Comune di Mariglianella con il Sindaco Felice Di Maiolo, l’Assessore all’Ambiente Pasquale Piccolo, il Consigliere Comunale delegato Vincenzo Esposito ed il Comandante P. M. Andrea Mandanici, con rappresentanti della Regione Campania, Settore Tutela Ambiente, in particolare il Dirigente Palmieri il dott. Picariello e la dott.ssa Omaggio.
L’ex deposito di fitofarmaci, pesticidi, concimi ed altro, “Agrimonda”, in seguito all’incendio della notte del 18 luglio del 1995 a Mariglianella, sul confine con Marigliano, venne subito messo in sicurezza e poi censito fra quelli compresi dal SIN “Sito di Interesse Nazionale Litorale Domizio-Flegreo e Agro-Aversano” per la necessaria bonifica.
In questi anni si sono succeduti provvedimenti, interventi di mantenimento, controllo dell’area di sedime commissionato dal Comune di Mariglianella, il rilievo delle matrici ambientali e delle acque, con l’ARPAC.
L’ultimo incontro presso la Regione Campania si è svolto lo scorso 22 maggio, presenti il Sindaco Felice Di Maiolo, i rappresentanti della Sogesid SpA e quelli del Settore Tutela Ambiente regionale e del Comune di Mariglianella.
Il Sindaco Felice Di Maiolo ha chiesto che dopo la definitiva caratterizzazione del cumulo dei materiali giacenti presso l’ex deposito “Agrimonda”, da fare con urgenza per verificare ai fini della verifica dello stato attuale dello stesso e della conseguente completa rimozione ed inoltre, qualora risultasse non sufficiente lo stanziamento dell’Accordo per la fase di rimozione dei rifiuti, pari ad Euro 962,090,90, la Regione Campania garantisca l’ulteriore quota eccedente. Una volta garantite tutte le procedure da mettere in atto si passerà all’intervento definitivo prima della completa rimozione.
Il Sindaco Felice Di Maiolo con soddisfazione segnala il positivo riscontro della “necessaria piena sintonia tra il competente Assessorato della Regione Campania, retto dall’Assessore Giovanni Romano, e questa Amministrazione Comunale, sulla risoluzione della problematica Agrimonda con la rimozione completa del cumulo dei rifiuti giacenti. Ringrazio la Regione per aver garantito la eventuale ed ulteriore copertura finanziaria della eventuale somma che dovesse rendersi necessaria aggiungere al finanziamento concesso dal MATT, pari ad Euro 962.090,90 come ci era stato comunicato nei mesi scorsi, e sottoscritto apposita convenzione, dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio. Colgo l’occasione -ha concluso il Sindaco Di Maiolo- per ringraziare i rappresentanti di tutti i livelli istituzionali, ministeriali, regionali e provinciali intervenuti per la soluzione di questa annosa problematica, nonché il nostro Parlamentare locale, on. Paolo Russo, per il costante impegno sulla questione, dimostrandosi un valido rappresentante istituzionale e, per me, un supporto costante sia tecnico che morale. Infine un pensiero speciale lo rivolgo alla paziente e rispettosa Comunità di Mariglianella che con la sua sensibile opinione pubblica e la corretta azione dell’associazionismo culturale ed ambientale ci ha sostenuto e spronato in questi anni. A giorni sottoscriveremo gli atti finali e poi passeremo alle procedure attuative della risoluzione finale del caso Agrimonda”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©