Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Agropoli, appaltati lavori per 4 milioni di euro


Agropoli, appaltati lavori per 4 milioni di euro
10/07/2010, 10:07


AGROPOLI (Sa) - Aggiudicati nei giorni scorsi appalti per importanti e strategici lavori sul territorio comunale per circa 4 milioni di euro. Delocalizzazione del depuratore di Foce Testene, struttura polifunzionale a servizio del porto, edilizia scolastica, nuovi parcheggi e viabilità, gli interventi che partiranno a breve. Le opere rientrano nella programmazione e progettazione avviata dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Franco Alfieri.
I lavori appaltati riguardano nello specifico:
collegamento della rete fognaria di Agropoli all’impianto di depurazione di Capaccio (Tecnobuding di Eboli);
ampliamento struttura polifunzionale a servizio del porto (Califano Costruzioni srl di Nocera Inferiore)
adeguamento edificio scolastico di primo grado “G. R. Vairo” alle norme di sicurezza, igiene sul lavoro ed abbattimento barriere architettoniche (Petrosino Costruzioni Generali di Nocera Inferiore);
manutenzione straordinaria ed adeguamento funzionale palestra a servizio della scuola elementare “Scudiero” in località San Marco – Via Verga (Ginestra Costruzioni srl di Pontecagnano);
manutenzione straordinaria sugli edifici della scuola elementare Mattine e della scuola materna San Marco (Tema Impianti di Agropoli);
manutenzione e ampliamento scuola elementare Cannetiello (Carbonaro Costruzioni Generali di Salerno);
sistemazione e adeguamento strada rurale località “Campanina Fuonti” (Costruzioni Ruberto di Corleto Monforte);
messa in sicurezza e manutenzione straordinaria di Via Taverne, Via Lombardia e Via della Libertà (Consorzio Stabile Campania di Contrada – AV);
parcheggi in Via Romanelli e Viale Lazio (Società Cooperativa Espanico Costruzioni di Marano – NA).
«Sono tutti interventi – commenta il sindaco di Agropoli Franco Alfieri – in settori fondamentali della vita cittadina. Attenzione è stata dedicata all’edilizia scolastica sui plessi di Mattine, di San Marco, di Cannetiello e della scuola Rossi Vairo, alla realizzazione di nuovi parcheggi in Via Romanelli e Viale Lazio, alla viabilità e all’arredo urbano».
«Di particolare importanza – sottolinea ancora il primo cittadino agropolese – l’appalto per il collegamento della rete fognaria al depuratore di Capaccio che permetterà di delocalizzare l’impianto nei pressi di Foce Testene, liberando un’area al centro della città che sarà avviata a riqualificazione, e i lavori di ampliamento struttura polifunzionale nel porto turistico per nuovi e adeguati servizi ai diportisti».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©