Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sorgerà nell’area del Mattatoio in via Taverne

Agropoli, cineteatro a breve i lavori


Agropoli, cineteatro a breve i lavori
11/06/2010, 10:06


AGROPOLI (Sa) - E’ stata approvata, nel corso dell’ultimo Consiglio comunale, la delocalizzazione del cineteatro la cui costruzione inizialmente era prevista presso il parco pubblico Bonifacio. Già appaltato il primo lotto dell’intervento, per un costo di 1,5 milioni di euro, a breve dunque partiranno i lavori che consegneranno alla città una struttura e uno spazio culturale atteso da decenni. «Siamo ormai pronti per la posa della prima pietra del cineteatro – afferma soddisfatto il sindaco Franco Alfieri – A breve, completato l’iter burocratico, inizieranno i lavori di questa importante e fondamentale struttura per la città di Agropoli. L’obiettivo è consegnare alla comunità un teatro di eccellenza che possa diventare punto di riferimento per l’intero comprensorio e per le tantissime associazioni teatrali». «La scelta di delocalizzare la sede del cineteatro – spiega il primo cittadino agropolese – è legata a valutazioni di carattere funzionale, logistico e gestionale, nell’ambito di una più completa idea progettuale dell’intera area. L’amministrazione comunale ha dimostrato che, a fronte di giuste richieste e sollecitazioni da parte dei cittadini, è pronta a rivedere la propria posizione e valutare soluzioni più idonee». La centralissima arteria cittadina di via Taverne e l’intera zona ex Fornace, infatti, saranno interessate da significativi interventi di valorizzazione, considerata anche la delocalizzazione in una nuova area cittadina del mercato settimanale. Già completato il Palagropoli “Di Concilio”, inaugurato lo scorso mese di marzo, via Taverne che sarà riqualificata con nuovi marciapiedi e verde pubblico, sarà sede del cineteatro, della nuova caserma della Guardia di Finanza, ed è già sede dell’attuale scuola dell’infanzia “Mozzillo”. Il parco pubblico Bonifacio, inoltre, sarà sottoposto ad un’opera di miglioramento con nuovi giochi per bambini. Tra non molto sarà dismesso anche l’impianto di depurazione presente sul vicino Testene con l’area che sarà avviata ad un’opera di riqualificazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©