Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Agropoli, delibera salva ospedale del Comitato dei Sindaci


Agropoli, delibera salva ospedale del Comitato dei Sindaci
19/11/2010, 11:11


AGROPOLI (Sa) - Il Comitato dei Sindaci del distretto di Agropoli chiede ufficialmente alla Regione Campania l’inclusione dell’ospedale civile nel costituendo ospedale della Valle Sele per le attività di emergenza e urgenza. E’ quanto stabilito in una delibera approvata dai primi cittadini nel corso di una riunione, presieduta dal sindaco di Agropoli Franco Alfieri, che si è tenuta giovedì pomeriggio 18 novembre. «E’ un atto ufficiale – spiega il sindaco di Agropoli e presidente del comitato dei sindaci, Franco Alfieri – che fa seguito al proficuo incontro di qualche giorno fa con il presidente della Provincia, Edmondo Cirielli, e la manager, Sara Caropreso. I sindaci, con la delibera approvata all’unanimità, presentano una soluzione per salvaguardare i servizi sanitari, l’emergenza in particolar modo, dell’ospedale civile. Ci auguriamo, ora, che dalla Regione possa esserci un riscontro in tale direzione». In sostanza, la delibera approvata dal comitato dei sindaci, prevede la richiesta alla Regione Campania di includere l’ospedale civile di Agropoli nella struttura dell’Ospedale della Valle del Sele, come spoke destinato all’emergenza-urgenza rispetto ad hub da individuare in altre sedi. La proposta arriva in considerazione della posizione baricentrica della struttura sanitaria agropolese rispetto all’area di riferimento, per le competenze e per la strumentazione in dotazione. Saranno sollecitati la Provincia di Salerno, il Presidente Cirielli, i consiglieri regionali e tutti i parlamentari salernitani a sostenere la proposta dei sindaci. L’ultimo piano di riorganizzazione della rete ospedaliera prevede la completa dismissione del presidio ospedaliero di Agropoli con attivazione di ambulatorio oncologico e di 10 posti letto di hospice e cure palliative.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©