Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità di Italia

Agropoli, istituito un Comitato tecnico scientifico


Agropoli, istituito un Comitato tecnico scientifico
25/10/2010, 15:10

Sarà istituito un Comitato tecnico scientifico per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità di Italia. Ad annunciarlo il sindaco di Agropoli Franco Alfieri e l’assessore all’identità culturale Francesco Crispino. «La città di Agropoli – affermano il sindaco e l’assessore - intende rientrare nel programma degli eventi culturali previsti per i festeggiamenti del 150° anniversario dell’Unità di Italia, in programma il 17 marzo 2011, con interventi in linea con gli indirizzi nazionali attraverso l’istituzione di un comitato tecnico scientifico che si coordini con il Comitato Italia 150 realizzatore del progetto Esperienza Italia». Compito del comitato sarà valorizzare il nostro territorio, favorire le conoscenze e le visite dei luoghi risorgimentali come occasione di promozione della città e del Cilento, predisporre un programma specifico di comunicazione e di informazione, attivare e coordinare progetti specifici che promuovano una lettura storica a più voci del processo di unificazione come momento di approfondimento storico che coinvolga gli studenti, realizzare mostre ed esposizioni in tema. Anche Agropoli partecipò alla spedizione dei Mille con i suoi concittadini Giuseppe Giordano, Carmine Scotti, Giuseppe Patella, Pasquale Voso ed in particolare con Filippo Patella, sacerdote, rivoluzionario ed educatore. Il comitato sarà presieduto dal sindaco Franco Alfieri, mentre l’assessore all’identità culturale avrà il ruolo di coordinatore. Sarà costituito da personalità qualificate appartenenti a diversi ambiti del mondo della cultura e daranno il loro contributo di idee e progetti a titolo gratuito. La celebrazioni hanno avuto già un prologo nella terza edizione del Settembre culturale al Castello, dedicato a Filippo Patella. La rassegna, quest’anno, aveva quale sottotitolo “Aspettando il 150° anniversario dell’Unità di Italia”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©