Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Agropoli, ordinanza uso acqua


Agropoli, ordinanza uso acqua
22/06/2010, 11:06


AGROPOLI - Il sindaco di Agropoli Franco Alfieri firma un’ordinanza per la razionalizzazione dell’utilizzo dell’acqua potabile nella stagione estiva. Il provvedimento prevede una serie di limitazioni orientate ad un più corretto uso della risorsa idrica da parte dei cittadini. “Durante la stagione estiva – si legge nel testo dell’ordinanza – vi è carenza idrica determinata da una cronica riduzione dei fenomeni piovosi e delle precipitazioni”. E’ necessario, dunque, adottare “misure di carattere straordinario e urgente finalizzate a governare in modo unitario e maggiormente incisivo l’utilizzo delle risorse idriche disponibili, al fine di garantire a tutti i cittadini di poter soddisfare i fabbisogni primari per l’uso alimentare domestico e igienico”. L’obiettivo è ridurre i prelievi di acqua potabile per scopi diversi da quelli primari. Per questo motivo l’ordinanza - valida per tutta la cittadinanza e su tutto il territorio comunale - prevede il divieto di prelievo e consumo di acqua derivata da pubblico acquedotto per:
- irrigazione e annaffiatura di orti, giardini e prati o per scopi agricoli;
- l lavaggio di aree cortilizie e piazzali;
- il lavaggio privato di veicoli a motore;
- il riempimento di piscine, fontane ornamentali, vasche da giardino, ecc;
- per tutti gli usi diversi da quello alimentare domestico e per l’igiene personale.
Le sanzioni per eventuali inadempienze vanno da 25 € a 500 €.
«E’ fondamentale per evitare inutili sprechi – commenta il sindaco Franco Alfieri – la collaborazione da parte di tutti i cittadini per un uso razionale e corretto dell’acqua potabile».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©