Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Agropoli: taglio dei treni, il sindaco Alfieri chiederà impegni al Governo


Agropoli: taglio dei treni, il sindaco Alfieri chiederà impegni al Governo
14/09/2010, 12:09


AGROPOLI (Sa) - La problematica del taglio di treni nella zona del Cilento sarà sottoposta direttamente al Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, On. Giuseppe Maria Reina. Lo farà il sindaco di Agropoli, Franco Alfieri, in occasione della conferenza programmatica “Sviluppo mare sud” che avrà luogo venerdì 17 settembre alle ore 18 nell’Aula consiliare del Comune di Agropoli. «La conferenza programmatica – afferma il sindaco Franco Alfieri – è occasione di confronto sull’importante tema dello sviluppo del territorio, che deve passare necessariamente attraverso il potenziamento dei mezzi di trasporto. Assistiamo, invece, per un semplice calcolo ragioneristico, ad un indiscriminato ridimensionamento del servizio ferroviario. L’ultimo caso è la soppressione dallo scorso 6 settembre, ingiustificata ed assurda, del treno da Sapri a Salerno delle 10.08 con evidenti disagi per l’intero Cilento. Evidenzierò tale situazione direttamente al sottosegretario alle infrastrutture e ai trasporti e chiederò precisi impegni al Governo centrale non solo per risolvere la problematica, ma anche per potenziare il trasporto ferroviario in chiave turistica». Nelle scorse settimane, il primo cittadino agropolese aveva inviato una lettera di protesta a Trenitalia Spa a seguito della soppressione del treno n. 3706 Sapri – Salerno delle 10.08, che sosta, tra le altre, nella stazione ferroviaria di Agropoli - Castellabate alle ore 11.05. Per l’intera mattinata, ad esempio, dalle 8.24 alle 13.56, non sarà possibile viaggiare in treno in direzione Salerno. La conferenza programmatica “Sviluppo mare sud”, con il patrocinio e la partecipazione del Comune di Agropoli, è stata proposta dalla Fondazione Italiana per la Legalità e lo Sviluppo, presente sul territorio con il suo programma itinerante, in partnership con il Movimento Ecologista Europeo FareAmbiente. «La conferenza – afferma il vicesindaco e assessore al turismo, Mauro Inverso – è un momento di sintesi tra i vari i soggetti per individuare programmi e progetti per il rilancio turistico del Cilento. Tra le tematiche che saranno affrontate il potenziamento dei trasporti». Dopo i saluti di apertura del sindaco di Agropoli, avv. Franco Alfieri, e del presidente del Consiglio Comunale di Agropoli, ing. Agostino Abate, interverranno il vicesindaco e assessore al turismo del Comune di Agropoli, ing. Mauro Inverso, l’assessore al mare del Comune di Agropoli, Ing. Raffaele Carbone, il presidente di FareAmbiente, Prof. Vincenzo Pepe, il presidente del Parco Nazione del Cilento e Vallo di Diano, avv. Amilcare Troiano, il presidente della Fondazione Italiana per la Legalità e lo Sviluppo, dott. Giuseppe Fausto Milillo e il Segretario Generale della Regione Lazio, on. Salvatore Ronghi. A concludere i lavori della conferenza programmatica “Sviluppo Mare Sud”, l’intervento dell’On. Giuseppe Maria Reina, Sottosegretario di Stato al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©