Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ma si teme per la stagione turistica

Al largo di Capraia uno squalo bianco? Dubbi su avvistamento


Al largo di Capraia uno squalo bianco? Dubbi su avvistamento
03/07/2011, 11:07

CAPRAIA (LI) – Preoccupazione per lo specchio d’acqua antistante l’area dell’arcipelago toscano. La sicurezza dei tanti bagnanti, che nel periodo estivo, prendono d’assalto  Capraia, è minacciata da una notizia, che se trovasse conferma, potrebbe compromettere la stagione turistica della zona. La notizia è stata data da un gruppo di biologi  del museo fiorentino della Specola, che effettuando alcune riprese subacquee, si sarebbero  imbattuti in un esemplare di quattro metri di uno squalo bianco. La notizia dell’avvistamento ha mandato in subbuglio tutta la comunità dell’isola, nonostante l’avvistamento sarebbe avvenuto a sei miglia dalla costa, cioè  circa a metà strada del tratto di mare che separa Capraia dalla Corsica. L’assessore al turismo di Capraia Fabio Mazzei, tra l’indignazione e la preoccupazione per le attività commerciali e turistiche della zona ha dichiarato: "Si è instaurato un clima di terrore, tant'é che subacquei e bagnanti si sono rifiutati di tuffarsi nello splendido mare di quest'isola". Mazzei, esperto subacqueo, sostiene che il video dei ricercatori, che erano in zona per uno studio nel “Santuario dei cetacei”, "mostra alcune incongruenze". L’assessore ha aggiunto  che "affermare di aver avvistato uno squalo bianco a largo della nostra isola, senza i dovuti riscontri, è sicuramente, un grosso danno per la nostra già mal messa economia che mi riservo di tutelare in tutte le sedi legali, qualora non venissero date prove certe dell'avvistamento nell'isola". Dopo le polemiche dell’amministrazione comunale locale per un allarme frettoloso sull’avvistamento  dato dai ricercatori fiorentini ,    il dibattito si è trasferito in rete;  un gruppo ambientalista, saluta positivamente l'avvistamento dicendo che è sintomo di buona qualità del mare, un   altro  asseriscono invece  che, anche se nuotasse vicino la costa , la possibilità di un incontro ravvicinato con un bagnante sarebbe  "pari a zero".  

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©