Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

L'evento si svolgerà dal 21 al 23 settembre

Al Pan va in scena il festival del giornalismo giovane


.

Al Pan va in scena il festival del giornalismo giovane
10/09/2012, 17:04

NAPOLI – L’accesso alla professione giornalistica e l’equo compenso. Sono questi i temi che faranno da protagonista alla prima edizione del Festival del Giornalismo Giovane, in programma dal 21 al 23 settembre al Pan.

“Il programma è molto ricco, ma sicuramente tra i temi centrali c’è’ il precariato. Infatti – fa sapere Alberto Lucarelli, presidente dell’ordine dei giornalisti della Campania - io che sono tra gli organizzatori ho chiesto di partecipare a quel dibattito. Purtroppo i segnali sono negativi, non abbiamo segnali di ripresa dalla Campania è un momento molto complicato”.

Temi caldi, questione che ancora regna sovrana per quanti decidono di affacciarsi al mondo del giornalismo. E a darne conferma sono i numeri del precariato: numeri sempre più in crescita, specie in Campania.

“La condizione dei giornalisti in Italia è insostenibile, si toccano punte del 60 %  a livello nazionale e dell’80-90 per centro qui al Sud . I giornalisti non vengono pagati o, se sono retribuiti, in alcuni casi lo sono poco. Questo è un momento importante – denunciano Giuseppe Manzo e Massimo Romano del coordinamento giornalisti precari della Campania - perché c’è in atto una battaglia per l’equo compenso. Con la carta di Firenze è necessario che ci siano degli esposti per denunciare gli abusi. Noi ci mettiamo la faccia per tutti i colleghi che vogliono denunciare , speriamo che loro ci mettano le denuncie, senza le quali non possiamo andare avanti”.

L’evento, organizzato da Youth Press Italia (l’associazione nazionale dei giovani giornalisti), rappresenta il primo appuntamento italiano dedicato interamente ai giovani under 35 e alle loro esperienze in questo settore. L’obiettivo è quello di mettere i professionisti del futuro al centro del dibattito. 

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©