Cronaca / Sanità

Commenta Stampa

Sarà pronto a breve nell'area dell'ex pronto soccorso

Al San Paolo un poliambulatorio per Mariarca


Al San Paolo un poliambulatorio per Mariarca
23/06/2010, 13:06

NAPOLI – L’area dell’ex pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Fuorigrotta ospiterà un nuovo Poliambulatorio, concepito per sfruttare un’ala dell’ospedale rimasta inutilizzata dopo l’apertura del nuovo pronto soccorso e, logisticamente, più adatta a scopi ambulatoriali. La struttura, che non subirà sostanziali cambiamenti rispetto a quando era adibita a pronto soccorso, sarà pronta entro un paio di settimane; si prevede che possa essere attiva già tra fine giugno ed inizio luglio. All’esterno dell’accesso è stata apposta una targa in ricordo di Mariarca Terracciano, l’infermiera della Ginecologia del San Paolo balzata agli onori della cronaca per aver messo in atto lo “sciopero del sangue” contro il mancato pagamento degli stipendi ai dipendenti dell’Asl Napoli 1. La donna morì il 12 maggio scorso, dopo tre giorni di agonia in Rianimazione. Malgrado le speculazioni fatte sul suo nome, gli esami successivamente effettuati sulla salma hanno accertato che il decesso non aveva nulla a che fare con la protesta (cominciata il 29 aprile e sospesa appena due giorni dopo), e che le cause erano da ricercarsi in precedenti patologie pregresse di cui la 42enne soffriva.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©