Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Al Tassista modello il Premio Città di Partenope


Al Tassista modello il Premio Città di Partenope
26/04/2011, 17:04

“Antonio Grieco, è senza dubbio un vero Partenopeo che contribuisce a rilanciare un’immagine positiva dei napoletani e della città in un momento di profonda crisi per il turismo. Per questo riceverà il “Premio Città di Partenope” per l’alto senso civico dimostrato”.

Con questa dichiarazione Claudio Agrelli, fondatore di Città di Partenope, il più importante progetto di responsabilità sociale realizzato da una piccola impresa del Mezzogiorno, ha annunciato il conferimento speciale del Premio Città di Partenope al tassista che ha restituito ad una coppia di turisti svizzeri una borsa contenete denaro dimenticata sulla sua vettura di servizio alla vigilia di Pasqua.

L’onestà e la cortesia del conducente del taxi “Ravello 8” verrà celebrata il 30 Giugno prossimo a Napoli nel corso della terza edizione del “Natale di Partenope”.

In quella circostanza Antonio Grieco sarà insignito del riconoscimento istituito per premiare i cittadini distintisi per aver perseguito comportamenti virtuosi al servizio della comunità e delle istituzioni.

“Per rilanciare Napoli non occorrono per forza gesti plateali o grandi piani politici – continua Claudio Agrelli – ma anche semplici gesti di buona educazione e professionalità come quello operato dal tassista gentiluomo. L’appeal di Napoli e dei suoi abitanti ha, negli ultimi anni, subito un brusco declino e per recuperare il gap creatosi c’è bisogno prima di tutto della buona volontà di ogni singolo cittadino ad impegnarsi responsabilmente per cambiare questa grande campagna pubblicitaria negativa. Sono sicuro che di esempi positivi come quello di Antonio Grieco ce ne siano tanti ed è proprio con l’intento di rintracciarli e promuoverli che è nato il progetto di Città di Partenope e il premio ad esso legato”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©