Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Entro fine mese scatterà l'operazione di allargamento

Al via la differenziata a Scampia: consegnati i kit ai residenti

La nuova utenza riguarda un'area di 31.750 abitanti

.

Al via la differenziata a Scampia: consegnati i kit ai residenti
20/09/2011, 11:09

Oggi prende il via la raccolta differenziata nel Comune di Scampia: a partire da stamattina sono stati consegnati i kit ai residenti del quartiere. Si tratta della seconda fase del progetto, che già vede coinvolta una parte di Scampia che dal 2008 effettua la differenziata. La nuova utenza riguarda un’area di 31.750 abitanti. La consegna dei contenitori si terrà tra una decina di giorni; a fine settembre scatterà l’intera operazione di allargamento, che era stata annunciata dalla prima delibera comunale. Il provvedimento, adottato nel pieno della crisi di giugno, prevedeva di estendere immediatamente il servizio porta a porta agli interi quartieri Vomero, Posillipo, Barra, Ponticelli e Scampia per interessare 325mila abitanti. Il Comune punta ad alzare la percentuale di differenziata ferma ad un deludente 17%. Entro la prima metà del 2012 il programma “porta a porta” dovrebbe “coinvolgere” la metà dei napoletani per arrivare ad una percentuale di differenziata vicina al 70%. Nei giorni scorsi era stato il presidente dell’ottava Municipalità, Angelo Pisani, a polemizzare con il Comune di Napoli per il mancato avvio della differenziata a Scampia.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©
SONDAGGIO.

Termovalorizzatori in Campania: favorevoli o contrari?

L' emergenza rifiuti che sta attanagliando la regione pone di fonte ad uno scontro l'amministrazione del Comune di Napoli e quella di Palazzo Santa Lucia. Mentre il sindaco de Magistris è convinto dell'inutilità degli inceneritori sul territorio cittaino, Caldoro la pensa esattamente in modo diverso. Lei è favorevole o contrario all’apertura dei termovalorizzatori? N.B. Suggerite argomenti per i nostri sondaggi . Si tratta di opinioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l'unico scopo di permettere agli utenti di esprimere la loro opinione(e di intervenire).