Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Al via l'estate con pioggia e vento, anche vittime


Al via l'estate con pioggia e vento, anche vittime
21/06/2009, 11:06

Un inizio d'estate, quello di quest'anno, segnato da pioggia e vento che ieri hanno flagellato tutta la Penisola, facendo calare le temperature anche di dieci gradi sotto la media stagionale. La perturbazione atlantica in corso sta provocando un cambiamento climatico con un deciso peggioramento delle condizioni meteorologiche, a partire dai settori alpini e prealpini fino ad interessare le regioni centrali e meridionali. Nella Capitale un nubifragio ha causato allagamenti in molte strade. Numerose le chiamate ai vigili del fuoco. Il maltempo ha fatto anche due vittime nel Salento: un uomo è morto a Lecce e una donna è dispersa a Cavallino, paese a ridosso del capoluogo salentino, per le conseguenze provocate da un nubifragio che si è abbattuto questa mattina nella zona. La vittima, un avvocato di Lecce, Carlo De Pace, di 81 anni, era alla guida di un'auto che è stata travolta in pieno dall'acqua che ha invaso il sottopasso del capoluogo. L'altra vittima, Paola Ponza, di 60 anni, abitava al primo piano al primo piano di una palazzina di tre nel piccolo centro del Leccese. E' scesa nello scantinato in ascensore senza accorgersi che il locale era completamente allagato. L'ipotesi più probabile è che la cabina si sia bloccata a contatto con l'acqua e la donna non sia riuscita ad uscire mentre il vano si allagava. Due vittime anche nel Veneziano: due 35enni di origine moldava erano intenti a fare il bagno assieme ad altre 3 persone, loro familiari. I bagnini sono riusciti a salvare tre delle cinque persone che erano in acqua (tra cui il marito di una delle vittime), le quali ora sono in stato di shock ma in buone condizioni. 
E il maltempo rischia anche di rovinare, stamani, la cerimonia per la riapertura del centro storico del L'Aquila, dove è prevista la partecipazione del sottosegretario alla presidenza del consiglio, Gianni Letta, e del capo della Protezione civile, Guido Bertolaso. A poco meno di un'ora dalla riapertura del tratto, che dalla villa comunale conduce, attraverso il corso, a piazza Duomo, solo un esiguo gruppo di cittadini ha sfidato il maltempo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©