Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

America's Cup, nessun overbooking per gli hotel

Alberghi pieni a Napoli? Macché: "Stanze libere e offerte a 5 stelle"


.

Alberghi pieni a Napoli? Macché: 'Stanze libere e offerte a 5 stelle'
11/04/2012, 15:04

NAPOLI - Overbooking per gli hotel napoletani? 350mila turisti in arrivo? Macché. Il Lungomare affollato fino all’inverosimile, la cartolina Pasquale proveniente direttamente da via Caracciolo, sembra già un’immagine lontana, almeno a sentir parlare gli operatori degli alberghi partenopei. Il boom di presenze che campeggia da giorni sulle prime pagine dei giornali, a lungo sbandierato peraltro dagli organizzatori delle preregate dell’America’s Cup, è stata soltanto una rosea e fin troppo azzardata previsione. Che nei fatti si dimostra un flop, se è vero, come è vero, che gli hotel del Lungomare ed anche quelli del cuore cittadino hanno ancora stanze disponibili, a prezzi a dir poco abbordabili. Su undici alberghi contattati telefonicamente dalla Julie, soltanto uno ha fatto il pienone. E le stanze a "cinque stelle" dei più rinomati hotel di Partenope, vengono svendute quasi alla metà del prezzo. “Venghino, signori, venghino!” sembrano esclamare dai call center degli uffici prenotazioni degli alberghi. Ed ecco quindi che i più prestigiosi e rinomati alberghi di via Partenope, dimezzano i prezzi per stanze extralusso pur di non rimanere con suite vuote sul groppone.

E i turisti di Pasquetta? Tutti di casa nostra, verrebbe da pensare. Quel boom di visitatori di lunedì che ha fatto alzare tante braccia al cielo, altro non era che una fiumana di napoletani, molti della provincia, che per far fronte alla crisi hanno riscoperto la bella Napoli evitando gite fuori porta in tempi di austerity. Meglio in Villa Comunale che a casa: ragionamento che in fondo non fa una grinza.
Il ricco banchetto di Pasquetta rappresentato da incassi record al quale i ristoratori del Lungomare si son seduti è un po’ come l’abbuffata prima di un nuovo, lungo letargo: dopo la sbornia pasquale si torna alla normalità. Con Ztl, regate, poche presenze tra i tavoli di via Partenope e nessun "tutto esdaurito" dei cinque stelle. Almeno per ora.     

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©