Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ALBERO SU CIRCUMVESUVIANA: FERITI GRAVI, MA NON IN PERICOLO DI VITA


ALBERO SU CIRCUMVESUVIANA: FERITI GRAVI, MA NON IN PERICOLO DI VITA
22/01/2009, 20:01

Versano in condizioni serie ma non sono in pericolo di vita i due dipendenti della Circumvesuviana rimasti feriti nell'incidente di oggi pomeriggio. Il macchinista, Raffaele Borriello di 57 anni, originario di Trecase (Napoli) viene sottoposto in questo momento ad operazione chirurgica alla milza all'ospedale San Leonardo di Castellammare. Il capotreno, Giovanni Amato, napoletano di 56 anni, ha riportato fratture al bacino, al femore e alla gamba, ed è stato trasportato in eliambulanza all'ospedale Cardarelli di Napoli. Intanto sulla linea ferroviaria i tecnici della Circumvesuviana sono al lavoro, e lo faranno anche nel corso della notte, per garantire il ripristino della tratta per domani mattina. La contemporanea chiusura della galleria di Seiano per lavori, rischia infatti di mandare in tilt il traffico verso la Costiera. Tuttavia per avere l'ok definitivo per la riapertura della tratta - fanno sapere dalla direzione della Circumvesuviana - è necessario attendere i sopralluoghi dei tecnici del Comune di Castellammare, competente sull'area da cui si e' staccato l'albero, che stanno lavorando per la messa in sicurezza del costone di roccia incriminato.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©