Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La società smentisce le voci che si inseguono

Alcoa: "Nessuna offerta, si chiude a dicembre". Gli operai scendono dalla torre


Alcoa: 'Nessuna offerta, si chiude a dicembre'. Gli operai scendono dalla torre
07/09/2012, 18:30

PORTOVESME (CAGLIARI) - "Dal 1 agosto non abbiamo ricevuto nessuna nuova e concreta manifestazione di interesse da parte di potenziali acquirenti dell'impianto Alcoa di Portovesme": non lascia dubbi il comunicato della Alcoa, emesso oggi per smentire le dichiarazioni degli ultimi giorni dei ministri del governo italiano e alcune ricostruzioni uscite sui giornali. Poi la società aggiunge che le due proposte già arrivate non sono approdate a niente: quella della Glencore è stata considerata inaccettabile perchè vi erano condizioni irrealistiche e troppo costose per Alcoa; quella con la Klesh non è arrivata a stendere una lettera di intenti accettabile per le due parti. 
Nel comunicato poi l'ALcoa spiega che il proprio comportamento è stato fedele alla legge: visto che al 31 agosto non si era giunti a nulla, il primo settembre hanno avvertito i sindacati della chiusura degli impianti al 31 dicembre. Ma non sarà una chiusura totale: tutti i macchinari verranno manutenuti e tenuti in funzionamento, sia pure a basso regime, per un anno. Questo per venire incontro a futuri acquirenti, che così si troveranno macchinari pronti ad entrare rapidamente in produzione. 

AGGIORNAMENTO ORE 19.30

Poco dopo le 18, i tre operai che erano saliti su una torre alta 70 metri, facente parte dell'impianto,  La decisione è stata presa perchè uno dei tre operai ha avuto un altro malore, dopo quello di ieri. I suoi compagni volevano che si facesse visitare, ma lui non voleva abbandonarli. E quindi alla fine la decisione per tutti e tre di scendere. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©