Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ALEMANNO: NO AI MENU ETNICI NELLE SCUOLE ROMANE


ALEMANNO: NO AI MENU ETNICI NELLE SCUOLE ROMANE
18/07/2008, 11:07

Gianni Alemanno, sindaco di Roma, dimostra che l'MSI c'è ancora nel suo DNA. Infatti, intervenendo alla Coldiretti, ha ricordato che ha tolto dai menu delle scuole che effettuano la refezione dei bambini i menu etnici perchè i bambini "non lo mangiavano, e quelli che lo mangiavano stavano male"; al loro posto sono stati reintrodotti i menu tipici locali.

Ora, trascurando il fatto che così si manca di rispetto a coloro che hanno precetti religiosi a proposito di cibi, un menu etnico, se non è fatto con cibo avariato, può piacere o non piacere, ma non dà disturbi alimentari. E se una madre vede il figlio che torna da scuola col mal di pancia, non credo che gli dica di tornare a scuola per stare più male. E' evidente la volontà di Alemanno di affermare la superiorità del cibo italiano tradizionale; ma non per questo la cosa è più encomiabile.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©