Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Alfano manda gli ispettori contro il Tribunale di Bari


Alfano manda gli ispettori contro il Tribunale di Bari
31/03/2009, 14:03

Il Ministro della Giustizia Angelino Alfano ha deciso di mandare i propri ispettori al Tribunale di Bari. La motivazione ufficiale è che c'è da controllare come sono state fatte le indagini in due processi che - per pura combinazione - riguardano il Ministro per gli Affari Regionali Raffaele Fitto. In uno di questi, già il Ministro è stato rinviato a giudizio; nel secondo caso invece c'è la richiesta del Pubblico Ministero per il rinvio a giudizio, ma il GUP non si è ancora espresso. Comunque in entrambi i casi si tratta di reati, quelli per cui è accusato Fitto, che risalgono al suo ruolo di governatore della Puglia. E i reati sono diversi: concorso in turbativa d'asta e interesse privato del curatore nella procedura di amministrazione straordinaria della società CEDIS, associazione per delinquere, concorso in corruzione, illecito finanziamento ai partiti, falso e peculato.
SOlo che come mai è stato deciso adesso? Non è che c'è la voglia di intimidire i magistrati locali?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©