Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ALGERINO UCCISO A EBOLI: ARRESTATO UN ALTRO MAROCCHINO


ALGERINO UCCISO A EBOLI: ARRESTATO UN ALTRO MAROCCHINO
07/07/2008, 15:07

Dopo l’arresto, avvenuto tre giorni fa, di un extracomunitario, Cherki Flirou, 45 anni, ritenuto tra i responsabili della morte dell’algerino Aziz Moktar, fatto precipitare da un balcone di una ex fabbrica di Eboli in provincia di Salerno lo scorso 26 giugno, i carabinieri hanno arrestato un altro marocchino. Grazie ai particolari appresi nel corso degli interrogatori, gli agenti sono riusciti a fermare a Napoli, in piazza Garibaldi, Nourredine Aslane, 46 anni, mentre si accingeva a lasciare l’Italia a bordo di un pullman diretto in Marocco attraverso la Francia e la Spagna. Da quanto si è appreso, i due, quel pomeriggio del 26 giugno, quando hanno commesso l’omicidio, erano completamente ubriachi, e avevano avuto un’animata discussione con la vittima.
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©