Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ALITALIA: 120 VOLI FERMI, CONTINUA LA PROTESTA DEI PILOTI


ALITALIA: 120 VOLI FERMI, CONTINUA LA PROTESTA DEI PILOTI
12/11/2008, 08:11

Continua lo "sciopero bianco" dei piloti Alitalia che si riconoscono nelle cinque sigle sindacali di categoria (ANPAC, NAPVA, AVIA, SDL e UP), che ieri ha causato ritardi su tutto il terriorio, causando anche la cancellazione di 120 voli. Proteste vibrate da parte del Ministro dei Trasporti Altero Mattioli, che chiede severe sanzioni per i piloti che stanno attuando questa protesta, contro i diktat sul contratto di lavoro e sulle assunzioni della CAI, appoggiata dal governo. E il Tribunale di Roma ha obbedito, aprendo un fascicolo, per il momento contro ignoti, contestando il reato di "interruzione di pubblico servizio" (chissà perchè questa è interruzione di pubblico servizio; mentre, per esempio, per gli avvocati che bloccano per mesi l'attività dei Tribunali no. Solo il trasporto è un pubblico servizio, mentre l'amministrazione della giustizia no? ndr).

Inoltre i sindacati lanciano l'allarme su stipendi di dicembre e tredicesime, per quanto riguarda i dipendenti in esubero, in quanto le procedure per la cassa integrazione straordinaria non sono state ancora avviate, e burocraticamente ci vogliono un paio di mesi per avviare i pagamenti. E poichè la CAI ha ottenuto dal governo di assumere solo i dipendenti dalla cassa integrazione, in modo da guadagnare altri 200 milioni di euro, ed è stato annunciato che l'attività della nuova società aerea partirà dal primo dicembre, la preoccupazione dei sindacati è più che giustificata.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©