Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Chiusi gli aeroporti sulla costa orientale degli Usa

Alitalia cancella voli per New York e Boston, causa uragano


Alitalia cancella voli per New York e Boston, causa uragano
27/08/2011, 10:08

ROMA  - Alitalia, compagnia di bandiera italiana, fa sapere alla propria utenza che,  in conseguenza della chiusura degli aeroporti sulla costa orientale degli Stati Uniti (JFK, La Guardia e Newark) in previsione dell'arrivo dell'uragano Irene  che i suoi voli per New York e Boston sono sospesi oggi e domani. In particolare, secondo quanto scrive il portale MeteoWeb.eu, sono stati cancellati i seguenti voli:
AZ642/28 Agosto Rome/Fiumicino – Newark
AZ643/28 Agosto Newark – /Rome/Fiumicino
AZ610/28 Agosto Rome/Fiumicino – New York/JKF
AZ611/28 Agosto New York/JKF – Rome/Fiumicino
AZ614/28 Agosto Rome/Fiumicino – Boston
AZ615/28 Agosto Boston – Rome/Fiumicino
AZ608/28 Agosto Rome/Fiumicino – New York/JKF
AZ609/28 Agosto Rome/Fiumicino – New York/JKF
Sempre secondo quanto scrive il sito, citando fonte Alitalia, tutti i clienti in possesso di prenotazione confermata e di biglietto emesso per i voli oggetto della cancellazione potranno scegliere tra:  
CAMBIO PRENOTAZIONE su voli AZ/AP/XM/VE/CT operating ed AZ marketing nella stessa classe di prenotazione o nella classe immediatamente disponibile.  Il cambiamento di prenotazione e la riemissione del biglietto dovranno essere effettuati entro e non oltre il giorno 12 settembre 2011.  Il viaggio dovrà essere completato entro e non oltre il giorno 12 settembre 2011.
CAMBIO DI ITINERARIO su voli AZ/AP/XM/VE/CT operating ed AZ marketing nella stessa classe di prenotazione o nella classe immediatamente disponibile.  Il cambiamento di prenotazione e la riemissione del biglietto dovranno essere effettuati entro e non oltre il giorno 12 settembre 2011.  Il viaggio dovrà essere completato entro e non oltre il giorno 12 settembre 2011.
RIMBORSO totale del biglietto senza penale al prezzo al quale è stato acquistato o/e per la parte del viaggio non effettuata. Il rimborso sarà erogato nella originale forma di pagamento.  

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©