Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ALITALIA: COLANINNO "ASSUMEREMO DA RYANAIR"; MATTIOLI "NIENTE CASSA INTEGRAZIONE PER CHI NON FIRMA"


ALITALIA: COLANINNO 'ASSUMEREMO DA RYANAIR'; MATTIOLI 'NIENTE CASSA INTEGRAZIONE PER CHI NON FIRMA'
04/11/2008, 09:11

Reazioni pesanti, contro i sindacati che ieri hanno dichiarato di non voler firmare l'accordo con la CAI in quanto molto distante dagli accordi sottoscritti ad ottobre. La prima è stata quella di Colaninno, che si è dichiarato disposto ad assumere i dipendenti delle altre compagnie come Ryanair, per raggiungere i 12800 dipendenti da assumere. ''No, no, no. Non c'e' nessuna convocazione: il problema e' finito, chiuso. Non faccio commenti su opinioni convizioni e interessi che vengono gestiti da altri. Noi abbiamo un progetto che abbiamo sviluppato, abbiamo fatto un investimento e ci proponiamo di assumere 12628 persone tra personale di terra, assistenti di volo e piloti''.

Anche il Ministro dei Trasporti, Altero Mattioli, ha aumentato la pressione sui lavoratori. Intervistato da Maurizio Belpietro ha detto: "Coloro che non firmano ho qualche dubbio che possano accedere alla cassa integrazione. La norma e' chiara: se viene offerto un posto di lavoro, chi dice no non puo' accedere alla cassa integrazione".

Basterà questo per far cambiare idea alle sigle sindacali? Ieri hanno detto, a proposito dell'accordo firmato ad ottobre: "Quell'accordo è stato la nostra Caporetto; ora è la nostra linea del Piave". Se fanno sul serio, servirà ben altro per smuoverli.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©