Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ALITALIA: PROTESTA A NAPOLI DEI LAVORATORI ATITECH


ALITALIA: PROTESTA A NAPOLI DEI LAVORATORI ATITECH
05/09/2008, 11:09

Come era prevedibile, dopo l'annuncio fatto ieri dal Ministro Sacconi di smobilitare le funzioni di manutenzioni degli aerei per esternalizzarle, è scattata la rabbia degli operai della società Atitech di Capochino, che finora è stata la società a cui Alitalia ha fatto riferimento per le operazioni di manutenzione pesante dei propri aeromobili. I quali dipendenti Atitech sonoscesi inpiazza stamattina per protestare e chiedere assicurazioni per il proprio futuro. Quindi gli esuberi non sono 3250, come annunciato ieri, ma bisogna aggiungerci i 750 dipendenti Atitech, i 150 lavoratori dell'indotto (e stiamo parlando di 900 persone in una regione, come la Campania, dove la disoccupazione supera il 20%) e più tutti i dipendenti dei servizi che verranno esternalizzati, come i lavotari deicall center e buona parte degli amministrativi.

Come si vede, il Governo mente come sempre e i sindacati si fanno prendere bellamente per i fondelli, credendo alle assicurazioni di un governo che in condizioni normali può essere giudicato solocome privo di alcuna credibilità.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©