Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Alla BMT il tour operating fa un pieno di ottimismo


Alla BMT il tour operating fa un pieno di ottimismo
04/04/2011, 16:04

Napoli, 4 aprile - Un successo che spingerebbe a dire che ha avuto torto chi non c’era, ma in effetti quelli che non c’erano, sono stati davvero pochi. E così, anche la quindicesima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo, va in archivio con un bilancio più che positivo. Angelo De Negri, Presidente della BMT e Amministratore della Progecta, che la stessa Borsa organizza, può dire ancora una volta di aver fatto centro: “Confermare un successo non è mai facile, ma la BMT riesce ogni anno a superare se stessa. Il crescente numero dei visitatori, la partecipazione sempre più entusiasta degli espositori, l’interesse dimostrato da parte della domanda estera per il mercato campano, fanno della manifestazione un evento centrale per l’intero mondo del turismo”. Quasi 23.000 presenze nel corso dei tre giorni della manifestazione, ma soprattutto un giudizio positivo quasi unanime: è a Napoli che si fa il vero business, sia nel caso del turismo outgoing che in quello dell’incoming. Alla BMT i tour operator hanno incontrato le agenzie di viaggio del sud Italia ma non solo; numerosi gli arrivi anche dalle regioni limitrofe. Gli operatori della domanda internazionale, in particolare, hanno incrociato le loro richieste con i rappresentanti dell’offerta confermando un’attenzione per l’Italia e soprattutto per la Campania, che conforta chi vede il nostro Paese sfavorito dalla concorrenza di altre destinazioni dell’area Mediterranea. E mentre gli operatori della Campania hanno avuto modo di riallacciare positivi contatti con i mercati europei, della Russia in particolare, e degli Stati Uniti per quanto riguarda l’offerta up level, nell’area dedicata all’incoming grande soddisfazione anche negli stand delle altre regioni italiane presenti a Napoli. “E’ la fiera più importate del Mezzogiorno e non si può mancare” ha dichiarato Carmelo De Rosa (Regione Puglia), mentre Roberta Moretti (Apt Emilia Romagna) ha aggiunto: “Napoli è un bacino molto interessante per il nostro mercato”. Tutte e due le regioni hanno già anticipato che saranno presenti anche alla prossima edizione della BMT. Anche nei padiglioni 5 e 6, tradizionalmente dedicati all’outgoing, si respirava aria buona. “BMT rappresenta l’evento b2b di riferimento per il mercato dell’area Centro Sud - ha affermato Gabriele Rispoli Direttore Commerciale Valtur - abbiamo scelto di partecipare fin dalla prima edizione a questa fiera, in quanto questo mercato è sempre stato di estrema importanza per la nostra azienda e la BMT costituisce il contenitore ideale per incontrare la distribuzione di questa specifica area geografica”. Anche i piemontesi di Settemari continuano a scommettere sul Mezzogiorno. “Crediamo molto nelle potenzialità commerciali del centro meridionale - ha spiegato il Direttore Commerciale Guido Ostana - Per l’estate 2011 abbiamo incrementato i posti volo dagli aeroporti di Roma, Bari, Napoli. La BMT - ha continuato Ostana - è un’ottima occasione per comunicare direttamente con il trade”. E a fargli eco è Giancarlo Brunamonti, Direttore Divisione outgoing di King Holidays: “Fin dalla prima edizione abbiamo creduto nel valore strategico di questo incontro, considerando che l’area Centro Sud rappresenta oltre il 50% del nostro fatturato, abbiamo confermato la nostra presenza anche nei momenti meno favorevoli del mercato turistico e, ora che si sta palesando una ripresa, siamo sicuri che quest’area riservi un ottimo potenziale di crescita”. La Borsa Mediterranea del Turismo è una fiera altamente strategica anche per lo sviluppo di MSC Crociere per un duplice motivo: “Perché si incontrano gli agenti di viaggio del sud che rappresentano il nostro core business e perchè Napoli è il cuore delle attività della nostra compagnia” ha sottolineato il Direttore Commerciale Leonardo Massa. La bandiera di Napoli ha sventolato anche sullo stand della Grimaldi Lines che, come evidenziato da Marina Gallo Passenger Department Senior Executive della Compagnia, “in occasione di BMT ha presentato iniziative speciali rivolte a giovani e famiglie, in particolare per le destinazioni targate Spagna e Sardegna”. La BMT ha dato, inoltre, il via ufficiale alla stagione estiva 2011 di Costa Crociere, la compagnia italiana che quest’anno aumenterà ulteriormente la sua presenza nel porto di Napoli.  Ora l’attenzione si sposta alla sedicesima edizione della manifestazione, in programma dal 23 al 25 marzo 2012 alla Mostra d’Oltremare di Napoli.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©