Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Allarme questore Foggia su omertà, il commento della Bellantuoni


Allarme questore Foggia su omertà, il commento della Bellantuoni
04/11/2009, 17:11

FOGGIA - "E' importante che i cittadini contribuiscano a reprimere le condotte criminali, sì da favorire l'innesco di un circolo virtuoso che porti a considerare l'idea di badare solo a sé come una leva moltiplicatrice del degrado morale". Così Manuela Bellantuoni, responsabile per la Puglia dell'Italia dei Diritti, ha commentato il discorso pronunciato in conferenza stampa dal questore di Foggia Bruno D'Agostino che ha lamentato la scarsa propensione dei commercianti della città a sottrarsi alle dinamiche estorsive per il timore di subire ritorsioni. "Lo strumento della denuncia alle autorità - ha aggiunto la referente pugliese del movimento guidato da Antonello De Pierro - è l'unico stratagemma per andare alla radice di questi fenomeni e permetterne una definitiva estirpazione. La collaborazione delle vittime è essenziale, ma sono convinta che per scongiurare la paura e far emergere la spinta sociale al cambiamento in un territorio così martoriato dal racket sia necessario un maggiore impegno da parte delle istituzioni. Non garantire adeguata protezione e assistenza a chi decide di esporsi in prima persona equivale a battere in ritirata".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©