Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Allarme sul cantiere della Metropolitana a Santa Maria degli Angeli

Verdi Ecologisti: "Per fortuna il problema è stato risolto"

Allarme sul cantiere della Metropolitana a Santa Maria degli Angeli
17/06/2013, 12:25

NAPOLI - Allarme nella notte per una improvvisa e abbondante fuoriuscita d’acqua nel cantiere dell’Ansaldo in Piazza S.Maria degli Angeli dove tra l' altro ha sede la I Municipalità.

Il sorvegliante e alcuni cittadini intorno all' 24.30 di notte hanno sentito un forte rumore e poi scrosci d’acqua nel cantiere. La gente si è riversata in poco tempo per strada.

Subito sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile, la Polizia Urbana i direttori del cantiere e l’Arch. Pulli del Comune.

Presenti anche i Consiglieri di Municipalità Diana Pezza Borrelli e Diego D’Alessio.

Superato l’immediato sconcerto e l’inevitabile riferimento al crollo della Riviera di Chiaia del 4 marzo us, si è però compreso che per fortuna non c’era stato nessun cedimento strutturale né pericolo per il cantiere stesso né tantomeno per gli edifici circostanti che in un primo momento era stato ipotizzato di sgomberare a scopo precauzionale.

"In realtà - spiega il capogruppo dei Verdi Ecologisti alla I Municipalità Diana Pezza Borrelli che è stata l' intera notte nel cantiere finchè non è stato risolto il problema - ha ceduto un tratto della pompa idrovora che normalmente aspira l’acqua sorgiva, che da sempre è nel cantiere stesso e, nella caduta e per la forza dell’acqua stessa, si è trascinata una scaletta di metallo ed altri materiali provocando il forte rumore che unito allo scroscio d’acqua ha fatto scattare il panico tra i cittadini. Ho chiesto immediatamente che nella seduta del Consiglio di martedì prossimo fosse inserito all’ordine del giorno una relazione alla cittadinanza con la presenza del capo del cantiere per fugare i giusti timori dei cittadini".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©