Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il progetto mira a digitalizzare le diverse attività

All'ospedale Gaslini di Genova arrivano i touchscreen


All'ospedale Gaslini di Genova arrivano i touchscreen
27/09/2010, 11:09

I bambini costretti a lunghi ricoveri in ospedale avranno la possibilità di non perdere neanche un giorno di scuola. Ciò sarà possibile con videoterminali touchscreen a bordo letto, grazie ai quali i piccoli pazienti potranno mettersi in contatto con gli amici e svagarsi con film, partite, cartoni animati e documentari.
I medici, inoltre, avranno la possibilità attraverso la strumentazione hi-tech di conoscere la documentazione clinica dei bambini. Una novità che riguarda il Reparto di oncoematologia pediatrica dell'Istituto Gaslini di Genova. Il progetto si chiama "Smart Inclusion" ed è stato realizzato con il sostegno del ministero per la Pubblica amministrazione, la supervisione scientifica e progettuale dell'istituto per la sintesi organica e la fotoreattività del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr - Isof) di Bologna, e al contributo della Fondazione Carige della Cassa di risparmio di Genova.
Il progetto - si legge in una nota - rappresenta un percorso che l'ospedale Gaslini di Genova ha già avviato da tempo per i bambini in modo da digitalizzare le diverse attività.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©