Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Migliaia di persone sono senza elettricità e senza telefono

Alluvione nelle Marche, due morti

Il governo promette aiuti

Alluvione nelle Marche, due morti
04/05/2014, 14:06

ANCONA - E’ allarme nelle Marche, dove a causa del maltempo e di una terribile alluvione hanno perso la vita due persone, due anziani di 80 e 86 anni, Aldo Cicetti, di Senigallia, che è stato trascinato via dall’acqua, e Nicola Rossi, di Pongelli, morto per un malore. La situazione è critica soprattutto a Senigallia, dove sono caduti 170 millimetri di pioggia in poche ed è stato diramato lo stato di allerta. I fiumi sono straripati allagando le strade e le case, coloro che abitano al centro storico sono stati costretti ad abbandonare le proprie case e al momento si contano decine di sfollati e migliaia di persone che sono rimaste senza elettricità né telefono.

La Protezione Civile sta provvedendo ad organizzare delle sistemazioni provvisorie e a fornire brande e coperte agli sfollati. Alcuni rinforzi sono stati mandati anche dai vigili del fuoco di Umbria, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. Intanto arriva tempestiva anche la promessa di aiuti da parte del governo.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©