Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Altavilla Silentina, arresto per smaltimento di rifiuti speciali pericolosi


Altavilla Silentina, arresto per smaltimento di rifiuti speciali pericolosi
03/02/2011, 12:02

Nell’ambito di un servizio predisposto dalla Compagnia Carabinieri di Eboli diretta dal capitano Alessandro Cisternino, i militari della Stazione di Altavilla Silentina comandati dal Maresciallo Francesco Salerno, nelle serata di ieri, hanno arrestato un cittadino rumeno T.T. 27enne del luogo poiché sorpreso a scaricare, nelle campagne che costeggiano la S.P.174, un carico di rifiuti speciali consistenti in materiale ferroso, elettrodomestici in disuso e batterie per autoveicoli, il tutto trasportato sull’autocarro condotto dal fermato. L’arresto scaturisce dall’applicazione del D.L. n.172 del 06/11/2008 convertito nella n.1 del 24/01/2011 “trasporto e illecito smaltimento di rifiuti speciali pericolosi”; il provvedimento prevede inoltre il sequestro preventivo dell’autocarro e dei rifiuti speciali che saranno smaltiti e distrutti come previsto. L’arrestato, già pregiudicato per analogo reato, verrà giudicato con rito direttissimo dal Tribunale di Eboli.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©